Un sito web responsive è un sito web "intelligente", che cambia il proprio layout e i propri contenuti, a seconda del dispositivo dal quale si accede (desktop, tablet, smartphone) e dal sistema operativo (Android, Apple, Windows ecc.).
Si adatta automaticamente alla grandezza dello schermo, al suo orientamento, alla risoluzione.

Perché se è vero che i numeri non sono un’opinione, basta farsi un giro in rete per capire che i dispositivi portatili stanno diventando i protagonisti del web.

Ed è proprio da una ricerca condotta da Cisco, nei primi mesi del 2013, che trapelano dati che fanno riflettere.
L’azienda afferma che entro il 2017, ovvero entro i prossimi cinque anni, il traffico mondiale sul web proveniente dagli smartphone registrerà un incremento medio annuale pari al 66% (un traffico tre volte maggiore rispetto a quello che registrerà la rete fissa)!

In particolare, i tassi di crescita del traffico mobile sarà così distribuito:

  • + 77% Africa e Medio Oriente
  • + 76% Asia e Pacifico
  • + 67% America Latina
  • + 66% Europa Centrale e Orientale
  • + 56% Nord America
  • + 50% Europa Occidentale

In parole semplici, Bootstrap è una serie di elementi e funzioni per il web-design personalizzabili raccolti in un unico strumento. Quando progettano un sito web con Bootstrap, gli sviluppatori possono scegliere quali elementi utilizzare. Cosa ancora più importante, gli sviluppatori possono avere la certezza che gli elementi scelti non saranno in conflitto tra di loro. È come avere un puzzle in cui tutti i pezzi si incastrano perfettamente, a prescindere da quello scelto.